Scopo e obiettivi

A.I.P. è una Associazione, senza fini di lucro, a scopi scientifici, culturali e sociali secondo gli art.36 e segg. del Codice Civile.

Aderiscono alla A.I.P.

– come soci effettivi, con diritto di voto :

  • gli Enti, persone fisiche o giuridiche, le associazioni e gli organismi comunque costituiti, gestori di Corsi di Psicomotricità almeno triennali, le associazioni A.I.P. Regionali;
  • quanti abbiano completata una formazione in psicomotricità almeno triennale;
  •  quanti svolgano la professione di psicomotricista da almeno cinque anni e che accettino gli orientamenti, le condizioni di ammissione contenuti nel presente statuto e che comunque perseguano le finalità dell’Associazione;

– come soci aderenti, senza diritto di voto:

  • quali onorari, personalità che si siano particolarmente distinte nel campo della Psicomotricità;
  • quali sostenitori, quanti desiderano sostenere le attività della Associazione;
  • quali aggregati, gli psicomotricisti in formazione (studenti dei corsi di psicomotricità, studenti di percorsi universitari riconosciuti dall’Associazione, studenti in formazione psicomotoria comunque riconosciuta dalla A.I.P.).

A.I.P. ha lo scopo di:

  • rappresentare tutti i soggetti della psicomotricità in Italia (psicomotricisti ed enti di formazione) e promuovere e supportare ogni iniziativa diretta al riconoscimento e alla tutela della figura professionale dello psicomotricista e del relativo Registro professionale anche attraverso l’attivazione di Associazioni Regionali che possono assumere forma di associazione autonoma per rispondere alle diverse normative regionali;
  • curare la gestione dei Registri Professionali Nazionali Autoregolamentati Interni nello spirito della Legge n.4 del 2013, di cui all’Art.20 del R.I.;
  • determinare, a seguito degli indirizzi proposti dal Comissione Scientifica, le linee guida nazionali per la formazione e l’aggiornamento professionale;
  • tendere al riconoscimento dei Corsi di Psicomotricità che rispondono ai requisiti descritti dal presente statuto, al fine di ottenerne la valenza legale secondo le istanze ufficiali italiane ed europee;
  • armonizzare il funzionamento e i programmi dei corsi triennali di formazione in psicomotricità, con competenze di base inscindibili in ambito preventivo-educativo–di aiuto;
  • promuovere in ambito psicomotorio lo sviluppo degli studi e delle ricerche nel settore della formazione di base e dell’aggiornamento professionale;
  • assicurare una formazione, un tirocinio ed un aggiornamento permanente, completi ed adeguati effettuati dagli Enti,di cui all’art. 1), che promuovono corsi di psicomotricità secondo i principi di deontologia professionale e le linee direttrici dell’Associazione stessa;
  • favorire l’adesione ad altri organismi nazionali ed esteri, al fine di raggiungere gli scopi e gli obiettivi che la A.I.P. si propone;
  • promuovere convenzioni di carattere nazionale con gli Enti pubblici e privati per il raggiungimento dei fini statutari;
  • curare le pubblicazioni scientifiche, il periodico dell’Associazione e l’attivazione di un sito internet che sarà mantenuto aggiornato secondo quanto previsto dalla legge n.4/2013;
  • svolgere compiti di rappresentanza regionale laddove non esistano ancora le Associazioni A.I.P. Regionali;
  • fornire, a garanzia e tutela dell’utenza, informazioni e supporti attraverso l’attivazione di uno sportello telematico per i rapporti con il pubblico.
  • fornire consulenze e sviluppare iniziative per favorire l’avvio e lo sviluppo dell’attività professionale dei soci.